PROGETTI

Nel 2003 crea insieme ad alcuni amici il gruppo “Ri-Morsi”, gruppo di musica etno-popolare, nello stesso anno il gruppo comincia una serie di concerti in tutto il sud Italia. Nel 2006 crea il gruppo Bòrea – Folletti del Borgo. Tale progetto nasce dall’incontro di giovani musicisti accomunati dalla passione per la musica popolare del sud Italia. Nel 2009 inizia a dar vita al progetto “BandACornice” un orchestra principalmente di Tamburi a Cornice composta da numerosi elementi, tra cui i suoi allievi, alcuni sono giovanissimi (il più piccolo ha l’età di 9 anni). Un repertorio prettamente tradizionale italiano che valorizza le proprie terre di origine. L’orchestra non si è ancora esibita ma lo spettacolo mira ad essere unico e divertente, assolutamente da ascoltare! Collabora con artisti di fama internazionale come Gianni Perilli con il quale ha suonato a numerosi festival e concerti in Italia e soprattutto all’estero. Nel 2013 entra a far parte anche del gruppo “Ernest Carracillo FOLKANIMA”. Il gruppo è composto da vari strumenti quali fiati, percussioni e lo strumento dominante, che è l’organetto di Ernest Carracillo. Un repertorio che spazia dalla tradizione a pezzi inediti scritti da Ernest stesso, queste musiche sono anche la colonna sonora del rito de “Gl Cierv” (l’Uomo Cervo). Da molti anni ormai Eduardo fa parte anche di questo rito antichissimo di Castelnuovo al Volturno (frazione di Rocchetta a Volturno – IS), che si svolge l’ultima domenica di carnevale, qui ha iniziato nel ruolo di musicista tra “I Lupi Mannari/Percussionisti”, ma da qualche anno ha cambiato ruolo e da musicista è diventato attore nella pantomima interpretando una dei personaggi principali. “Il MAONE”, strana e curiosa maschera, malefico personaggio delle tenebre ricoperto di pelli di capra, maschera e lunghe chiome che ondeggiano al suo scuotersi ritmato, in mano un bastone, ad annunciare e guidare la macabra danza delle Janare. È componente attivo del gruppo Giuliano Gabriele &nsamble (ex Haakbus, ex Jacaranda) gruppo noto affermatosi in pochi anni. L’idea del gruppo nasce nel 2006 proponendosi come gruppo HAAKBUS ma sfonda agli inizi 2009 con l’attuale formazione Giuliano Gabriele &nsamble che ha l’intento di realizzare musiche proprie, comunque legate a quella che è la tradizione dell’Organetto, della Zampogna e del Tamburello, eseguendo brani che spaziano “dalla Tarantella alla World Music” creando così un originale genere musicale. Autunno 2012 lo vede uno dei fondatori del gruppo “Novallys” ideato da Luca Turchet e in collaborazione con Giuliano Gabriele e Giuseppe Grassi in una formazione nuovissima e ricca di novità musicali e non solo. Nel 2014 comincia anche una collaborazione con la bellissima voce, e il tamburello, di Martina Zecca direttamente dall’orchestra della Notte della Taranta. Eduardo collabora al Progetto Teatrale “TEATRO NON A NORMA” che sta sviluppando la rappresentazione in forma teatrale di storie di “drammi sul lavoro” occupandosi in particolare del caso del Petrolchimico di Manfredonia che dapprima fu messo a tacere finché un ex operaio, paziente oncologico, racconta al proprio medico le condizioni nelle quali egli ed i suoi colleghi fossero costretti a lavorare, esposti, senza protezioni, all’Arsenico. Il progetto mira a portare alla luce il dramma delle morti bianche che spesso sono sottovalutate. Collabora ed è ospite di numerosi gruppi tra i quali Musicisti del Basso Lazio (MBL), Cantori in Terra di Lavoro, Compagnia Aquilana di Canto Popolare, Novallys, AmaSud, Picari del Cominium, Ex Terra, Tarambulae, Echi Antichi, De Calamus, Ven’trupea, Bifolk, Piccolo Laboratorio Popolare, Dissonanti, Trio dei Villani, ecc.